Home » FAQ » Se non pago la SIAE a chi fanno la multa?
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Se non pago la SIAE a chi fanno la multa?

all'organizzatore.

La SIAE per legge, è a carico dell'organizzatore dell'evento CHE DOVREBBE ASSUMERSENE GLI ONERI.
La domanda dibattuta da anni è: "Ad un matrimonio chi è l'organizzatore? Sono gli sposi o la villa?"
Noi, diciamo la villa, ma purtroppo noi non siamo la legge, anche se un mondo in cui le leggi venissero proclamate da noi sarebbe un mondo migliore...ma questa è un altra storia.
Quello che vogliamo farvi notare è questo: il ristorante, lascia a voi gli oneri della musica (SIAE) ma se gli dite che non volete assolverli il più delle volte vi rispondono SECCATI che allora non faranno suonare i musicisti. Perchè? Se la SIAE è a carico vostro, a loro cosa importa? Si preoccupano di non far fare una multa a voi? Ci sembra strano, perchè non dire: "Aho, fate come ve pare".
A nostro avviso lo fanno perché sanno benissimo che nel caso in cui venisse un ispettore SIAE (figura mitologica mai vista in tanti anni di carriera artistica) la multa la farebbero a loro.
Detto questo: nessun ristorante o quasi paga la siae agli sposi. Il costo varia tra i 130 e i 220 €.
Ecco comunque la risposta MOLTO VAGA che potete trovare sul sito della siae:
Durante il mio pranzo di nozze, nel ristorante, vorrei ascoltare della musica. Devo pagare la SIAE?

Si, perché l'esecuzione avviene in luogo pubblico.

I compensi dovuti per l'utilizzazione di brani musicali nel corso di feste private (matrimoni, battesimi, compleanni ecc.) sono differenziati a seconda che il trattenimento avvenga con o senza festa da ballo. Gli importi sono calcolati in misura forfetaria in base al numero degli invitati e della categoria del locale dove avviene il ricevimento.

http://www.siae.it/Faq_siae.aspclick_level=4000.2400.0400&link_page=musica_faq_EsecuzioniPubbliche.htm

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo